La sempre minore disponibilità di energia fossile e l’aumento della bolletta elettrica hanno convinto sempre più cittadini a interrogarsi su come poter risparmiare energia nelle proprie abitazioni. Grazie a tale attenzione oggi la maggioranza dei "divoratori di energia" presenti nelle nostre case sono ormai noti e se ne conoscono anche i potenziali di risparmio.
Meno noto è però il non insignificante consumo di energia elettrica dei circolatori per il riscaldamento, che in molti casi funzionano a pieno regime ininterrottamente nelle cantine delle abitazioni, nonostante molti non ne conoscano l’esistenza. Un circolatore vecchio aumenta infatti la bolletta elettrica di 100 - 150 Euro. Questi costi sono superiori anche a quelli causati dal frigorifero, dal congelatore o dagli apparecchi elettrici della cucina sempre in funzione. In 20 anni si somma il consumo inutile di energia elettrica per valori da 2000 fino a 3000 Euro. I circolatori della nuova generazione consumano solo una piccola parte dei chilowattora consumati dalle vecchie pompe.

Hoval S.R.L., Via per Azzano S. Paolo, 26/28, I-24050 Grassobbio (BG), tel +39 035 6661111, fax +39 035 525858, info@hoval.it, P. IVA 03264450168